Consulenza
Equitalia

Ti liberiamo dalle catene delle cartelle esattoriali

Sono Matteo Vena, consulente Equitalia, e ti do personalmente il mio benvenuto su questa pagina dedicata alla risoluzione dei problemi che stai incontrando con il fisco.

Ti riconosci in una di queste tre situazioni?
  • Risultato immagini per punto interrogativoSei anche tu nella morsa di cartelle esattoriali!

  • Risultato immagini per punto interrogativoSei nel girone infernale dei solleciti di pagamento per vecchie multe o contributi non pagate!

  • Risultato immagini per punto interrogativoLe notifiche di azioni di recupero credito sono diventate il tuo peggiore INCUBO e ti tolgono il sonno.

Se ti trovi in una di queste maledette circostanze devi sapere che più tardi a risolvere e maggiore è il rischio che tu rimanga intrappolato a lungo in una sorta di ruota dove il criceto corre a vuoto; sai quale rischio corri?

Rischi di dover tirare fuori un sacco di soldi che arricchiranno il fisco e impoveriranno te anche se dovessi essere dalla parte giusta. Conosciamo bene come vanno a finire queste cose vero?

Tra giri burocratici, documenti che mancano, già manca sempre qualcosa perché te lo dicono a puntate quali documenti portare, bolli da comprare corri il serio rischio di finire esaurito come il criceto distrutto dalla sua folle corsa.

Il risultato?
  • Dovrai comunque pagare le cartelle e magari anche con la mora

  • rischi anche problemi di salute dovuti ad arrabbiature, stress, delusione, paura e tante altre emozioni negative che si ripercuotono su di te.

Ma una soluzione c’è! Un consulente Equitalia specializzato che conosce bene il labirinto della fiscalità e che può aiutarti ad uscire fuori da una situazione in cui il “fai da te” ti porterà solo a perdere tempo e non risolvere il tuo problema con Equitalia.

Se ti senti anche tu con le mani legate di fronte a richieste di pagamenti inaspettate, non disperare! Spezzare le catene del debito è possibile.

Il mio studio non fa miracoli, ma grazie alla mia esperienza come consulente Equitalia, potrai uscire dalla morsa del fisco e tornare a fare sonni tranquilli. Infatti le stime ci dicono che un’altissima percentuale di cartelle esattoriali notificate al creditore si rivelano in realtà non dovute perché riguardanti pagamenti mai notificati, prescritti o comunque erroneamente attribuiti. 

Sono tantissimi i ricorsi con esito positivo grazie ai quali il nostro studio ha restituito il sonno a molti nostri clienti. Puoi ricevere anche tu una consulenza venendo in sede oppure richiederne una online.

Il mio studio è disponibile a fornirti assistenza tramite videoconferenza in qualunque parte di Italia tu viva. Molti hanno problemi con Equitalia, ma pochi sanno a chi rivolgersi. Per errori con cartelle esattoriali e altri contenziosi con Equitalia contattaci senza esitare. 

Consulenza debiti Equitalia, ecco come posso aiutarti

Ogni volta che un cittadino non paga all’Agenzia delle Entrate quanto dovuto, che si tratti di una multa, del pagamento dell‘IVA o di una rata dell’INPS, ecco che interviene l’ADER, ovvero l’Agenzia delle Entrate Riscossione, che una volta era Equitalia.

Spesso però i pagamenti richiesti da tale ente non sono dovuti. Lo Stato permette ai cittadini di difendersi da questi possibili errori. Per questo motivo, qualunque tipo di pagamento ti sia stato notificato, prima di pagare sarà bene accertarsi che il pagamento sia davvero dovuto.

Credimi non è così facile dimostrare che non devi versare al fisco un determinato importo, soprattutto quando l’errore parte proprio dal fisco. Con la mia assistenza Equitalia specializzata ti aiuterò ad accertarti che i debiti siano realmente dovuti e se sì, verificherò in che misura lo sono. Nello specifico la mia assistenza e consulenza serve a risolvere vari tipi di problemi con Equitalia come:

  • cartelle esattoriali;

  • avvisi di accertamento;
  • avvisi bonari;
  • ipoteche;
  • pignoramenti immobiliari;
  • pignoramenti conti corrente;
  • pignoramenti stipendi;
  • pignoramenti pensioni;
  • intimazioni di pagamento;
  • fermi amministrativi;

Come risolvere problemi con Equitalia

Risolvere problemi con Equitalia non è impossibile.

Sia che tu venga in sede, sia online tramite videoconferenza, il mio studio ti permette di ricevere una consulenza efficiente grazie alla quale saprai come muoverti in quello che potrebbe sembrare un campo minato per un cittadino, un professionista o un’impresa.

Non vorrai mica permettere ad Equitalia di farti saltare in aria come una mina vero?

Ci muoveremo attraverso quattro fasi fondamentali che ora ti spiego.


Analisi della posizione debitoria

Come già detto, la prima cosa da fare quando si riceve una cartella esattoriale di qualunque tipo, è accertarsi che il pagamento sia dovuto. A tal fine i nostri professionisti esamineranno nel dettaglio la tua cartella al fine di verificare l’esatta posizione debitoria del cliente.

Sarà possibile farlo attraverso la consultazione dell’estratto di ruolo, un documento cartaceo che riporta tutte le posizioni debitorie. In questo modo sarà possibile sapere la qualità e la quantità reale del tuo debito con il fisco.

Sarà anche possibile verificare che le azioni esecutive subite, come ad esempio un pignoramento, siano regolari. 

Questo tipo di verifica o analisi è molto importante perché se il fisco dovesse aver commesso un errore perché dovresti rimetterci “le penne”?


Rapporto sulla posizione debitoria

Una volta conclusa l’analisi, sarà mia cura redigere un rapporto dettagliato su come procedere in base allo stato delle cose già verificato. La mia esperienza  in questo settore mi permetterà di  poterti indicare le soluzioni per procedere nel modo migliore.

In particolare, ci si potrà muovere per procedere all’annullamento tramite autotutela, oppure facendo ricorso giudiziale. I

n alcuni casi si potrà invece ottenere la rottamazione o la rateizzazione del debito, grazie alle quali sarà possibile dilazionare il pagamento richiesto.


Annullamento tramite Autotutela tributaria

Lo Stato ha recentemente introdotto l’Autotutela tributaria. Con questo termine ci si riferisce alla procedura grazie alla quale si può ottenere l’annullamento della propria cartella esattoriale senza dover ricorrere al Giudice. Si può ricorrere a tale procedura se il pagamento risulta non dovuto in base all’accertata esistenza dei seguenti casi:

  • prescrizione o decadenza del credito, prima della formazione del ruolo;
  • sospensioni amministrative dell’ente creditore o giudiziale
  • pagamento effettuato prima della formazione del ruolo;
  • provvedimento di sgravio emesso dall’ente creditore.

Qualunque sia il motivo che rende il credito non esigibile, lo si dovrà notificare ad Equitalia tramite una dichiarazione. Questa verrà poi inoltrata da Equitalia stessa all’ente creditore.

Sarà tale ente a verificare la documentazione presentata al fine di confermare o meno la sospensione o l’annullamento del debito sia ad Equitalia che al cittadino.

La mancata comunicazione entro 220 giorni dell’esito di tale verifica da parte dell’ente creditore, renderà le somme contestate annullate di diritto.

Quello che hai appena letto ti sembra arabo? Non preoccuparti perché grazie alla mia consulenza Equitalia specializzata ti fornirò tutte le informazioni per poter procedere nel modo corretto oppure, se lo vorrai, potrò affiancarti e seguire personalmente tutta la procedura.


Ricorso Giudiziale

Nel caso in cui non sia possibile ricorrere alla richiesta di annullamento tramite Autotutela tributaria, allora si potrà presentare ricorso attraverso gli organi giudiziari competenti.

Consulenza tributaria Equitalia: quando i debiti sembrano lievitare

Avvalersi della consulenza e della mia esperienza tributario può fare differenza. Se hai lasciato accumulare le cartelle esattoriali e ormai è passato tempo, sicuramente le somme richiesta in prima notifica sono lievitate di molto.

Infatti ogni imposta non pagata si maggiora del 30% ogni anno e passati 60 giorni dalla notifica di mancato pagamento si aggiungono gli interessi di mora, che equivalgono alla maggiorazione del 6% all’anno. 

Insomma, più il tempo passa più la somma richiesta aumenta. Ecco perché è bene fare accertamenti, in quanto a volte i tassi di interesse richiesti potrebbero superare i tassi legali. In tal caso si potrà presentare denuncia di usura con conseguente sospensione delle procedure esecutive in essere.

Ma affinché ciò avvenga, sarà necessario fare una perizia corretta che verifichi il reale stato delle cose al fine di delineare un’efficacia azione penale con la quale procedere. 

Chiedi anche tu una perizia online. In qualunque parte di Italia vivi potrai ricevere tutta l’assistenza di cui hai bisogno tramite videoconferenze con i nostri esperti nella consulenza tributaria Equitalia.

Ti offrirò indicazioni personalizzate in base al tuo caso specifico mettendo a tua completa disposizione tutta la mia esperienza e quella dei miei collaboratori.

Non rimandare ancora! Ora sai a chi rivolgerti per problemi con Equitalia, per spezzare le catene del debito e tornare a dormire sonni tranquilli.

Richiedi una consulenza

Indirizzo

Studio Tributario Europeo

Via Ardeatina 306 

00042 Anzio (RM)

Orari di apertura

Dal Lunedi al venerdì mattina

9:00 - 13:00

15:30 - 18:30

Venerdì pomeriggio chiuso

Contatti

Ufficio: 06 9887 2777

Cellulare: 388 693 3619


Torna su

2019 - 2020 © Studio Tributario Europeo Srl di Antonio Vena (P.Iva 06434301005 ) e Matteo Vena ( P.Iva 15658451008) - Privacy Policy